Casa sicura in vacanza ? Ladri e furti in agguato

Vacanza in arrivo ? Ladri e Furti  in agguato

Vacanza in arrivo ?  Sono arrivate le tanto agognate vacanze, ma sai bene che, insieme al caldo e alle ferie, ogni anno si ripresentano le solite problematiche legate alla sicurezza della tua casa.

Ogni anno si stima che oltre il 70% degli italiani tema di subire un furto dentro casa, soprattutto con l’avvicinarsi delle vacanze estive. Che si tratti di un appartamento o di una villetta la sicurezza sembra non essere mai troppa, a maggior ragione quando si sente parlare di un aumento record dei furti: uno ogni due minuti circa.

Oltre all’organizzazione del viaggio, per essere tra quelli che effettueranno la partenza intelligente, alla preparazione dei bagagli e alle escursioni da fare una volta arrivati a destinazione, ci sono alcuni accorgimenti per rendere la tua casa sicura mentre sei in vacanza e durante la tua assenza.

1. Consigli casa sicura: antifurto presente?

Di sicuro è il modo migliore per scoraggiare i ladri  . Binomio perfetto: antifurto casa e vacanza tranquilla.

Scegli sempre  sistemi di sicurezza  e impianti che possano davvero proteggere i tuoi beni.

Sirene e telecamere all’esterno fanno capire subito che la tua dimora potrebbe essere allarmata.

2. Consigli casa sicura in vacanza: etichetta identificativa

Questo è sicuramente un suggerimento evergreen, fatto una volta utile per sempre, e riguarda le etichette dei campanelli e delle cassette postali.

Il postino non avrà problemi e il tuo scassinatore ci penserà due volte: usa solo il tuo cognome e fai precedere il tutto con un bel “famiglia”.

Uno dei più semplici consigli: casa sicura è far capire che NON sei solo. La possibilità che in casa ci siano di più familiari è scoraggiante.

3. casa sicura in vacanza : i vicini

Se c’è qualcosa che mette in difficoltà chi vuole rubare è la presenza continua di persone nell’appartamento o quantomeno alcuni segnali che lo facciano credere.

  • ritirare la posta tutte le volte che ne trova all’interno della cassetta;
  • annaffiare le piante in balcone e aprire tutte le tapparelle durante la sua permanenza in casa;
  • tenere mantenuto il verde del  giardino per il taglio dell’erba (per viaggi veramente lunghi e presenza di giardino);
  • accendere le luci di sera e spegnerle qualche ora dopo.

Qualora avessi il cane, non portarlo in pensione, lascialo scorrazzare felice e chiedi di accudirlo ai vicini.

 

_____________________________________________________________

 

AVETE UN IMPIANTO DI ALLARME ? Chiedete al vostro installatore un controllo di maanutenzione prima di partire per la vostra Vacanza e le vostre ferie !!

 

 

 

______________________________________________

 

4. Consigli casa sicura: segreteria telefonica

Registra un messaggio che faccia intendere che sei fuori per poche ore  …tipo :

“Ciao, non ci sono ma torno tra poco. Se proprio hai tanta urgenza ti basterà telefonarmi al….oppure riprova più tardi sarai più fortunato”

 

5. Consigli casa sicura: social network lascia stare

Controllare le tue impostazioni per la privacy, dove è possibile modificarle, è il minimo. Soprattutto, evita messaggi del tipo:

“Stiamo partendo per la Polinesia, 4 settimane di assoluto relax, ci vediamo al nostro rientro il giorno x”.

Sapere direttamente da te quando sarai in vacanza non è saggio . Cerca di camuffare il messaggio o darne uno di falso, se proprio non puoi fare a meno di documentare tutto ciò che fai.

“Oggi parto e da stasera ci saranno Alex e Sarah, la coppia newyorkese con la quale ci siamo scambiati gli appartamenti l’anno scorso” è perfetto.

imposta i tuoi account in modo che solo i tuoi amici possano vedere i tuoi post….  Ps.. Conosci tutti i tuoi follower ?

6. Consigli casa sicura: non essere scontato

 

Sembra una stupidaggine, ma la prima cosa da fare è assicurarsi che la porta dell’appartamento e tutti gli eventuali accessi di casa quali porte finestre e verande, siano ben chiuse.

  1. Illumina con particolare attenzione l’ingresso e le zone buie della casa.  Per quanto non sia effettivamente provato che i ladri agiscano solo di notte e al buio, se hai un impianto domotico che ti gestisce l’illuminazione e l’irrigazione esterna, sfruttalo! Potresti realizzare una simulazione di presenza attivabile da remoto o tramite smartphone.
  2.  esponi cartelli della presenza di un’area vigilata e/o protetta con sistema di sicurezza, magari collegata ad un corpo di guardie giurate

 

Related posts

Vorremmo condividere con voi la nostra idea di sicurezza !